Plinio (Cp) attacca Bisca (Anpi) sul caso Ucraina

Gianni Plinio di CasaPound Italia, ex di Alleanza Nazionale

Gianni Plinio di CasaPound Italia, ex di Alleanza Nazionale

Gianni Plinio, ex Presidente del Consiglio Regionale della Liguria, oggi vicino a CasaPound Italia, a seguito della dura polemica innescata dall'ANPI nei confronti del Governatore Giovanni Toti sugli aiuti in armi all'Ucraina, ha invitato il Presidente dell’ANPI genovese Massimo Bisca a studiare la storia prima di sputare sentenze.

"I partigiani non furono riconosciuti quali belligeranti come ha detto Bisca- ha spiegato Plinio - Vada a leggersi la sentenza del Tribunale Supremo  Militare del 26.4.1954 in cui non si attribuisce la qualifica di belligeranti alle formazioni partigiane perché non portavano distintivi riconoscibili a distanza né erano assoggettati alla legge penale militare. Ad essere, invece, legittimate quali belligeranti furono le Forze Armate della RSI. E' davvero stravagante che il Bisca cianci di partigiani senza neppure conoscerne esattamente la storia".

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport