Dello Strologo incontra il partigiano Giordano Bruschi

In occasione dell’incontro che si è svolto questa mattina presso la Società di Mutuo Soccorso “7 novembre” con il partigiano Giordano “Giotto” Bruschi, la responsabile della Biblioteca Margherita Ferro dell’UDI Flora Cordone e la giovane candidata Erika Venturini, il candidato sindaco del centrosinistra a Genova, Ariel Dello Strologo ha dichiarato: “Non è ammissibile che l’amministrazione comunale di una città medaglia d’oro della Resistenza possa balbettare di fronte al dovere di ricordare la Resistenza di cui è stata protagonista. Con me sindaco, non assisterete più alle incertezze di questi ultimi cinque anni. Rappresentare tutti i cittadini non significa rinunciare a portare avanti certi valori per non essere divisivi. Gli effetti di questo atteggiamento sono nocivi e nefasti per tutta la popolazione. Equivale a trasmettere l’idea che si possa vivere senza prendere una posizione e senza decidere da che parte stare. Essere “divisivi” tra fascisti e antifascisti è un dovere. Non ci possono essere esitazioni nello schierarsi dalla parte di chi ha lottato per la libertà e per la giustizia. Mi auguro quindi che domani il sindaco riesca a evitare le incertezze di cui si è reso protagonista in passato. E che, quale primo cittadino, onori la memoria di tutti e tutte coloro che hanno combattuto la battaglia per la libertà, anche in queste terre, in queste strade, campagne, montagne, vallate e fiumi.”

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport