Migrazioni verso il Pd

Un piccolo ma inesorabile flusso verso il Partito Democratico. È quello che sta succedendo in queste ultime ore a Genova,

dove tre esponenti di spicco di Centro Democratico, il mini partito fondato in tandem dal centrista Tabacci, ex Udc ed Api, e Donadi, ex capogruppo alla Camera dell’Idv di Antonio Di Pietro, stanno volando verso il principale partito della coalizione di centrosinistra.

I tre esponenti sono Scialfa (foto), di recente al centro di una bufera inerenti delle spese folli in Regione e oggetto di uno schiaffo in pubblico da parte di un precario cittadino, De Benedictis, consigliere comunale cresciuto sotto l’ala del Pdl, per poi volare nella Lista Biasotti, Idv, Centro Democratico e infine Pd, e De Simone, uno dei fedelissimi, a suo tempo, dell’ex magistrato di Mani Pulite.

Disco rosso, invece, per la coppia Paladini - Fusco, che almeno per il momento resta nel Centro Democratico. Il partito di Tabacci - Donadi, alle ultime elezioni politiche, ha raccolto appena un misero 0,5%, ma nonostante questo dato assai povero, grazie al “Porcellum”, ha ottenuto una pattuglia di parlamentari sia alla Camera dei Deputati che al Senato della Repubblica.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport