Musso: Doria coerente

"Apprezzo molto la coerenza dimostrata dal sindaco Marco Doria, che davanti alle avances del segretario ligure Udc, Rosario Monteleone, ribadisce come il perimetro della sua maggioranza gli sia precluso".

Enrico Musso, che ha sfidato Marco Doria nella corsa a Palazzo Tursi, riconosce al suo avversario il merito della linearità.

"Doria non ha ceduto – sottolinea Musso – a quello che un quotidiano nazionale, non smentito, descrive come patto segreto tra Monteleone e i maggiorenti del Pd genovese, costruito ad arte per cambiare in corsa la maggioranza, che nella distribuzione delle parti doveva fingere di correre contro Doria per poi svelare il bluff dopo aver sottratto voti all'area di centro".

"Le maldestre furbizie dei protagonisti di questa brutta vicenda dimostrano che c'è una vecchia classe politica, distribuita equamente negli schieramenti, che non rinuncia a qualsiasi infingimento pur di guadagnare posizioni di potere", prosegue Enrico Musso, che conclude: "Va riconosciuto a Marco Doria di aver scongiurato il successo di una operazione tesa a tradire la buona fede degli elettori". 

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport