Costi politica, tagli solo dal 2015

Il Presidente dell’Assemblea Consigliare della Regione Liguria “Rosario Monteleone” ha dichiarato che la legge di modifica

dello Statuto Regionale che prevede un drastico taglio di Consiglieri Regionale e di Assessori, conseguente ai minori trasferimenti finanziari dello Stato alle Regioni, per il mantenimento e il funzionamento dell’Ente, è stata predisposta e forse potrà essere discussa in Assemblea Consigliare intorno alla fine del mese di ottobre.
La norma prevede uno snellimento del numero dei Consiglieri Regionali da 40 a 30 e da quello degli Assessori da 12 a 6.
Un gran bel taglio con un bel gran risparmio “ma” – “Il tutto a partire dal 2015”!
Quindi i primi effetti di questa manovra si vedrebbero forse a partire dal 2016? Perché?
Per la riforma delle pensioni non ci sembra che abbiano aspettato tanto! Anzi è stata applicata quando era ancora nella testa del Ministro Fornero!

Qui siamo sempre alle solite “I diritti acquisiti” per i politici sono sacri per il resto del mondo no!
Bisognerebbe spiegarlo ai lavoratori della Centrale del Latte di Fegino – dell’Ilva – della Fac di Albissola – della Ferrania – della Fincantieri – a tutti gli Artigiani e Piccoli Imprenditori Liguri che sono falliti in questi ultimi mesi, perché perseguitati dai debiti e da Equitalia e per la mancanza di mutui che le Banche oramai non erogano più a nessuno.

Paola Famà

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport