Aldo, Giovanni e Giacomo al Genovese

Il Politeama Genovese ha la fortuna di presentare, nel periodo dal 30 gennaio al 3 febbraio, uno degli spettacoli

che potrebbero rivelarsi con buona probabilità l’evento comico dell’anno: Ammutta Muddica, l’ultimo lavoro di Aldo, Giovanni e Giacomo.

I tre protagonisti non hanno assolutamente bisogno di presentazioni, sono forse la triade comica più amata negli ultimi decenni della storia dello spettacolo italiano. Formatisi come trio nel 1991, sono stati protagonisti di spettacoli teatrali, televisivi e cinematografici dal successo travolgente. Citazioni dai loro spettacoli più famosi sono riuscite a penetrare con facilità nei modi di dire di tutti giorni, facendo guadagnare al trio un posto rilevante nella contemporanea storia del costume.

I tre attori sono accomunati da una visione vivace e semplice della comicità, fatta di un equilibrato ed efficace connubio tra l’immediatezza della battuta verbale e l’abilità mimica: connubio che si esprime all’interno di una struttura collaudata quale quella dello “sketch” che, seppure con fantasiose e innovative variazioni, resterà comunque centrale nella loro produzione.

Aldo, Giovanni e Giacomo vantano un’esperienza molto ampia che spazia dal loro debutto televisivo al fianco di Paolo Rossi (1992), agli spettacoli teatrali come I corti e Tel chi el telùn, per finire al grande schermo con lavori che si sono spesso rilevati il caso cinematografico dell’anno in cui sono usciti (per citarne solo due: “Tre uomini e una gamba” del 1997 e “Tu la conosci Claudia” del 2004).

A sette anni dal successo di Anplagghed, il loro spettacolo dal vivo campione assoluto di incassi per la stagione teatrale 2005/2006, e dopo il successo cinematografico nel 2010 con La Banda dei Babbi Natale (biglietto d'oro 2011), il trio delle meraviglie si esibisce di nuovo dal vivo in un nuovo imperdibile show.

Aldo Giovanni e Giacomo tornano al teatro, che considerano la loro dimensione prediletta, come autori e interpreti di uno spettacolo in cui propongono nuovi esilaranti sketch.

Lo spunto è la vita di tutti i giorni, ricca di personaggi strampalati e di momenti comici.

Li vedremo protagonisti di situazioni molto diverse tra loro: dall'emergenza che si trovano ad affrontare tre cittadini prigionieri di Equitalia, al mondo sotto sopra della sanità visto da tre pazienti; dalla presa in giro di alcune mode contemporanee come quella per i tatuaggi e la mania della corsa, fino alla parodia dei film d'azione. Il tutto, come sempre, ingrandito e deformato dalla lente stravagante e surreale del trio.

Con Ammutta Muddica il trio ha voluto ritornare alla dimensione teatrale più classica, come per i Corti, per recuperare una maggiore vicinanza e interazione con il pubblico.  Ancora una volta la regia sarà affidata al celebre trasformista Arturo Brachetti, che già li ha diretti ne I Corti (1995), in Tel chi el Telùn (1999) e, appunto, in Anplagghed (2005).

Questo spettacolo si preannuncia originale fin dalla scelta del titolo: AMMUTTA MUDDICA. Si tratta di un modo di dire che in dialetto siciliano significa "Spingi, mollica!"ovvero: "Avanti, datti da fare!". Verrebbe quasi da pensare che sia un incoraggiamento utile per tutti, di questi tempi. In realtà "il titolo è nato spontaneamente durante le prove -racconta il trio-. Nessuno ma proprio nessuno aveva voglia di fare: dagli autori alla regia fino ai tecnici. A un certo bel momento abbiamo dovuto prendere in mano noi la situazione e imporci: Ammutta muddica, o tutti a casa!".

Le aspettative sono, come sempre, alte e il “Tutto Esaurito”, dietro l’angolo.

Corrado Fizzarotti

 

30 gennaio - 3 febbraio 2013
Ammutta Muddica

Aldo Giovanni e Giacomo

Ideato e scritto da Aldo Giovanni e Giacomo
Con Valerio Bariletti e Walter Fontana
Con la collaborazione di Michele Bottini e Mauro Chinnici
Con la partecipazione di Silvana Fallisi
Regia di Arturo Brachetti
Politeama genovese

Date e orari
Mercoledi’ 30 gennaio 2013 ore 21.00
Giovedi’ 31 gennaio 2013 ore 21.00
Venerdi’ 1 febbraio 2013 ore 21.00
Sabato 2 febbraio 2013 ore 21.00
Domenica 3 febbraio 2013 ore 21.00

Prezzi
Poltronissima € 50 (più prevendita)
Poltrona € 40 (più prevendita)
Galleria € 30 (più prevendita)

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport