Un 2020 altalenante per la Sampdoria

E' appena andato in archivio un anno particolare per la Sampdoria, ricco di alti e bassi, sali scendi. E' mancata sempre la continuità. la costanza, nonostante in panchina ci sia un top player come mister, Sir Claudio Ranieri, una garanzia assoluta di serietà, che bilancia il giudizio dei tifosi sul presidente Ferrero, da tre anni alla graticola.
Un 2020 caratterizzato dalla sconfitta nel derby di Coppa Italia, da due stagioni da centro classifica, lontano dall'Europa League, ma sempre al riparo dai giochi salvezza. Se ad agosto è stato ceduto al Torino il gioiellino polacco Karol Linetty, sono arrivati però due fuoriclasse: l'ex Lazio ed Inter Keita Baldè, e l'esterno della nazionale azzurra, l'ex Lazio ed Inter Candreva. 

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport