Muri e scalinate blucerchiate a Marassi

Scalinata Montaldo ai tempi in cui era alabardata di blucerchiato

Scalinata Montaldo ai tempi in cui era alabardata di blucerchiato

sarà per senso si rivalsa verso i tifosi genoani dopo le "sfregio" dell'"altare sacro" della scalinata Montaldo rossoblù dalla scorsa estate, ma nelle ultime notti mezza Marassi, feudo storico della tifoseria genoana, si è svegliata con muri ridipinti di blucerchiato.
Infatti, la settimana scorsa sono stati dipinti prima due muri in viale Bracelli, poco prima delle suore venendo dal Biscione, muri che circa 25 anni fa erano stati già colorati di blucerchiato. Poi è toccato al curvone di viale Bracelli (il primo scendendo da via Fea), mentre il secondo curvone è ancora rossoblù, anche se appannato (fu fatto sul finire degli anni novanta).
Infine ieri sera il terzo colpo: la scalinata che collega piazza Guicciardini alla prima parte di via Robino, un tempo rossoblù, ora sampdoriana. Invece, causa lavori rifacimento di un palazzo, un muro blucerchiato a Castelletto è diventato neutro, ossia bianco.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport