Mercato Genoa: in entrata Kucka, Simy o Buffon

Una immagine di Genoa - Sassuolo al

Una immagine di Genoa - Sassuolo al "Luigi Ferraris"

La vittoria nel derby ligure con lo Spezia ha dato la quasi certezza della permanenza in serie A al Grifone ed allora si pensa al mercato estivo.

IN ENTRATA
Tre i nomi che circolano. In primis è finalmente scontata la riconferma di mister Ballardini e di bomber Destro, i cui rispettivi contratti si allungano di un anno, fino al 30 giugno 2022, nel caso di salvezza o di almeno 10 gol segnati. 
Tre i nomi illustri che sono circolati: per l'attacco il super bomber nigeriano Simy del Crotone: con i "pitagorici" ultimi in classifica, il coloured ha realizzato la bellezza di 19 reti, non male. In mezzo al campo, si tratta il clamoroso ritorno dello slovacco Kucka, in porta da anni Gianluigi Buffon afferma di volere chiudere la carriera in rossoblù.
Da ricordare, infine, i ritorni per fine prestito di Lerager dal Copanaghen, Sturaro dal Verona e Bani dal Parma.

IN USCITA
Bollenti le situazioni dei prestiti in uscita, perchè si tratta di quattro perni della squadra: Perin con la Juventus, Strootman con il Marsiglia, Zappacosta col Chealsea e Scamacca con il Sassuolo. Gli unici che potrebbero restare sono Perin (alla Juve non serve) e l'olandese, che ha manifestato l'intenzione di restare a Genova, ma si deve abbassare il super ingaggio. Scamacca dovrebbe poi essere girato dagli emiliani o alla Juventus o al Milan. Rovella, già della Juvem, resterà fino al 30 giugno 2022 al Genoa. In scadenza di contratto Zapata che chiuderà la carriera in Colombia, Behramy (incerto il suo destino), Pandev (che dovrebbe appendere le scarpette al chiodo), Marchetti (verso lo svincolo, nonostante l'attaccamento alla maglia dimostrato in tante occasioni).

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport