Il libro "Calcio e Passione" presentato lunedì in via Bobbio

Il presidente ligure della Figc Lnd, Giulio Ivaldi, sarà presente alla conferenza stampa del libro

Il presidente ligure della Figc Lnd, Giulio Ivaldi, sarà presente alla conferenza stampa del libro

L'appuntamento è per lunedì 11 aprile alle ore 18 al 2 di via del Fossato (dopo la scuola Da Passano, in via Bobbio). Nei locali della Cucina Popolare Genovese verrà presentato ufficialmente Calcio e Passione, il nuovo libro prodotto dal Gruppo Dilettanti Liguri anni 70 e 80 (Carlo Campione, con tutti gli altri che sarebbe davvero troppo lungo elencarli) sulla scia del grande successo del primo volume Polvere e Passione, che, con oltre mille copie vendute, ha rappresentato un vero e proprio exploit per la nostra città dal punto di vista editoriale. Racconti di amicizia e di parapiglia, di solidarietà e di agonismo. Era il calcio che si giocava sui campi di polvere e fango con palloni che, specie se pioveva, diventavano macigni. Testimonianze vive, ora divertenti, ora commoventi, senz'altro coinvolgenti e sorprendenti. Ed è anche un documento storico perché, anche se lo stile è inevitabilmente un po' naif, emerge uno spaccato fedele di com'erano Genova e la Liguria in quegli anni.

Saranno presenti Giulio Ivaldi, il presidente del Comitato Ligure delle Figc, tantissimi dirigenti e giocatori ma non solo di quegli anni magici e probabilmente irripetibili. Sono infatti invitati tutti coloro che hanno a cuore il calcio dilettantistico, davvero una grande famiglia. Perché il nostro calcio non è solo correre dietro ad un pallone che rotola. E' aggregazione, amicizia e solidarietà.

Anche il ricavato di questo secondo libro del Gruppo Dilettanti Liguri Anni 70 e 80 sarà interamente devoluto in beneficenza. A questo proposito la scelta dove effettuare la presentazione non è casuale: la Cucina Popolare Genovese. L'idea è di Aldo Milfa, una delle colonne del gruppo: un locale, dove consumare un pasto caldo gratuitamente, a disposizione di chi non ha possibilità economiche.

Quanto raccolto dagli Amici di Savona sarà devoluto al reparto di Pediatria dell'ospedale San Paolo di Savona per l'acquisto di un respiratore artificiale neonatale coinvolgendo anche l'associazione Cresc.I.

Non solo tutto il ricavato delle vendita del libro è stato devoluto in beneficenza, ma chi fa parte del Gruppo Dilettanti si presta anche come volontario in cucina e per il servizio ai tavoli.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport