Mister Magnoli svela i segreti del Legino 2010

SAVONA (SV). Mister Magnoli, da dieci stagioni alla guida del Legino, da due anni in forza alla leva 2010, svela i segreti del gruppo savonese.

"Vi è stato un incremento rispetto al 2021/2022, da 13 a 24 ragazzi, con uno lanciato nei professionisti (Ernesto Basile all’Entella)" osserva mister Magnoli. Con 3 ragazzi mandati nei professionisti in 3 anni da mister Magnoli.

"Si tratta di un gruppo con molta qualità. Da inizio stagione abbiamo svolto diversi tornei, ottenendo degli ottimi piazzamentiCairo inizio anno 3 posto, Orbassano 1 posto battendo Torino in leva 2 gruppo, Cuneo 5 posto perdendo solo una partita nel girone contro Spazio Talent Soccer (Scuola Juventus), battendo la Juventus 2011 primo gruppo nel girone; amichevole a Zingonia contro l’Atalanta 2011; amichevole a Genova contro il Genoa 2010; vincitori all’Epifania del 1° Torneo Città di Savona". Magnoli va sul personale: "La mia vita famigliare mi ha riservato una notizia meravigliosa con la nascita del secondo figlio, Riccardo, a metà 2021. Obiettivo sportivo? I Regionali l'anno prossimo e bella figura all’Internazionale di Cairo".

 

Ecco la rosa verdeblù al dettaglio:  

ABATE DAVIS: Centrocampista di contenimento, non disdegna rapide e sanguinarie incursioni offensive, capitano da due anni della squadra.

ACCAME FRANCESCO: Centrocampista offensivo con ottime doti realizzative, nel percorso iniziato questa stagione sta garantendo ottimo rendimento e miglioramento nella fase di non possesso.

BAILON EDWARD: Attaccante o Difensore non fa differenza, fisico e ottima tecnica al servizio della squadra.

BERGALLO ALESSANDRO: Attaccante o esterno d’attacco, se in giornata si parte da 1 a 0, sta lavorando molto per migliorare l’apporto alla fase difensiva.

BULAI CRISTIAN: Purtroppo poca continuità per questo centrocampista fisico e tecnico, sicuramente con il nuovo anno, rimediando ai problemi fisici intercorsi, darà il suo importante contributo.

CASALI ANDREA: Difensore roccioso, con il passaggio a 11 può sicuramente ben figurare anche in altre zone del campo, attenzione e ottimo impegno lo contraddistinguono.

CELAJ FLAVIO: Centrocampista intelligente calcisticamente e molto duttile, sta migliorando la fase offensiva, ottimo sui calci piazzati.

CELAJ LORENZO: Portiere che dal suo arrivo ha fatto ampi miglioramenti nel posizionamento e nel gioco con i piedi, già ottimo fra i pali.

D’ANGELO FRANCESCO: Uno dei ragazzi più longevi della leva e nella società, portiere bravo con i piedi e sempre presente nel comandare la difesa.

D’APOLLO RICCARDO: Di recente arrivo, fantasia e dribbling da trequartista, intelligenza e senso della posizione da mezz’ala, duttile e sempre molto attento alle consegne.

DURANTE RICCARDO: Esterno alto e basso che non disdegna sortite offensive, mancino molto potente da fuori ma si fa apprezzare anche con il piede debole.

ENZI DANIEL: Difensore centrale o terzino, mancino ordinato all’occorrenza anche metronomo davanti alla difesa.

HUZA RICCARDO: Centrocampista centrale, anche lui dai Piccoli Amici cuore leginese, buona tecnica abbinata ad ottimo senso della posizione.

LAVAGNA MARTIN: Centravanti di altri tempi, un pochino rigido in alcuni casi, ma di quelli che badano alla sostanza più che alla forma, risponde sempre presente quando chiamato in causa.

LEOTTA DIEGO: da un paio di anni esterno a tutta fascia, con costante sacrificio in fase difensivo, non si fa mancare anche le segnature, alcune di pregevole fattura.

MANDASSI AMIR: Esterno o difensore centrale, lunghe leve e un sorriso che ti mette subito di buon umore. Mascotte.

ORENGO CHRISTIAN: Esterno basso con grande senso della posizione, fame di imparare e migliorare tutti i giorni, penalizzato da un paio di influenze di troppo, continuerà sicuramente il suo ottimo percorso.

ORSOLINI EDOARDO:

OSMANI ENDRI: Non ha ancora scelto in quale ruolo vuole stabilirsi, e l’allenatore ne è felice, esterno alto, basso, attaccante, non fa mancare mai la corsa e non tira mai indietro la gamba, può migliorare in zona gol.

PECI ORGEST: Da un anno e mezzo sui campi, sembra un veterano, coriaceo difensore con ottimo senso dell’anticipo.

RAVERA FEDERICO: Portiere di sicuro affidamento, molto bravo e coraggioso nelle uscite basse, sta cercando di migliorare il gioco con i piedi, uno dei pochi punti deboli.

STALLA MARCO: Punto fermo della retroguardia, potente tiro da fuori, un pochino macchinoso in certe circostanze, di sicuro affidamento.

TOSCANO LORENZO: Pian piano si sta spostando dall’attacco al centrocampo, 100 polmoni, “tignoso” non da respiro attaccandosi al portatore di palla avversario in modo assillante. Zanzara.

VERTENIKU DAVIDE: Uno degli ultimi arrivi, non fa mancare impegno e disponibilità, la strada imboccata è quella giusta.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport