Disordini a Marassi

I tifosi tedeschi nella Gabbia Nord dopo gli scontri

I tifosi tedeschi nella Gabbia Nord dopo gli scontri

Tanta paura, due feriti, un quartiere blindato, con famiglie intere che scappano e si rifugiano dentro i bar della zona

o nei portoni dei palazzi. Ieri sera, prima della gara amichevole tra Sampdoria e i tedeschi dell'Eintracht Francoforte, valida per il primo Memorial Boskov, è successo di tutto. Un gruppo di tedeschi, all'altezza del ponte Serra, ha iniziato a cantare in italiano contro la Sampdoria, immediata la replica di Fedelissimi e Ultras Tito. Da qui sono partiti razzi, bombe carte, petardi di grosse dimensioni, mentre i tedeschi hanno replicato con mazze da baseball e tubi da ferro, lanciando anche alcune bottiglie vuote di birra. Un tifoso tedesco sanguinava alla testa, ferito anche un poliziotto. Le forze dell'ordine, in tenuta anti sommossa, hanno anche effettuato alcune cariche di allegerimento per disperdere i facinorosi. Davvero uno spettacolo poco gradevole per un match amichevole, poi vinto per 4-2 dai blucerchiati con reti di Okaka, Gabbiadini, Eder e Soriano.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport