Italia - Albania al "Ferraris"

Il catino di Marassi

Il catino di Marassi

Alla fine non sarà l'Inghilterra di bomber Rooney a sfilare al "Luigi Ferraris", ma l'Albania del tecnico italiano

De Biasi, reduce dagli incresciosi fatti di Belgrado di ieri sera. Quindi una nazionale non di primissimo piano, ma ricca di buoni giocatori come l'ex Genoa VAlon Behrami su tutti, o il laziale Cana. L’assessore regionale Matteo Rossi aveva lanciato un appello e subito è arrivata la risposta della Figc. “Ci offriamo come strumento per la ricostruzione, per questo l’amichevole Italia-Albania del 18 novembre si giocherà a Genova”. Queste le parole di Carlo Tavecchio, che annuncia il sostegno degli azzurri e dell’intero “mondo del calcio alla gente ligure”.
In un primo tempo gli albanesi dovevano giocare nello stesso giorno in amichevole con la squadra di Conte, ma al "Tardini" di Parma. Una decisione che non è piaciuta a tanti genovesi, che si aspettavano una big o un derby del cuore, e alla stessa Parma, colpita anch'essa da una alluvione quattro giorni dopo Genova.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport