“Gasta” in nazionale

Davvero una bella notizia. Sarà anche un' amichevole, ma rivedere in azzurro Daniele Gastaldello, il forte centrale

di difesa della Sampdoria, uno dei pochi reduci della vecchia guardia assieme a Palombo e Poli, riempie i cuori. Riscalda gli animi della tifoseria, che in queste ore è in ansia per le condizioni di Angelino Palombo, ricoverato alla clinica Montallegro per una colica renale che lo ha costretto a passare la notte in osservazione.

Gastaldello è davvero attaccato ai colori blucerchiati. Grazie alla sua costanza nei play off, la Sampdoria è ritornata in serie A al termine di un’annata rocambolesca. Poi la rissa all’”Artemio Franchi” di Siena contro i giocatori toscani ha dimostrato quanto il centrale veneto sia uno dei perni di questa squadra.

In giorni nei quali si inizia a discutere di un rinnovo del contratto di Delio Rossi, che sta traghettando la squadra lontano dalle paludi della bassa classifica, bisogna dare atto di quanto sia importante Gastaldello nel cuore della difesa doriana. Il Commissario Tecnico Cesare Prandelli lo ha più volte ribadito: dopo averlo visionato da emissari in occasione di due match di campionato, ecco il giusto premio, partecipare all’amichevole di mercoledì sera con l’Olanda. Un test di lusso in vista  della Confederation Cup e dei probanti impegni di qualificazione per i Mondiali del 2014.

Vittorio Sirianni

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport