E’ tempo di rinnovi

C’è un grande frambusto in casa Sampdoria. Negli ultimi giorni molti giocatori si sono legati a vita o quasi

con il team di Corte Lambruschini. L’idea voluta a tutti i costi dal direttore sportivo Carlo Osti (FOTO) è stata quella di prolungare i rapporti con giocatori dall’età medio - giovane, in netta controtendenza da quanto fatto in casa Genoa, che nel mercato di gennaio ha acquistato per lo più ultratrentenni.

E così ecco che, uno dopo l’altro, si sono legati vita natural durante alla Sampdoria Soriano, un ’91 che ha firmato fino al 30 giugno 2018. Ma anche il gioiellino Obiang è stato momentaneamente tolto sul mercato (classe 1992, fino al 2018 a Genova, sponda blucerchiata).

E poi al progetto si sono uniti il redivivo Kristicic, il serbo del ’90 anch’esso fino al 2018, ma la rivoluzione non finisce qui, perché sono vicinissimi all’accordo anche bomber Eder. Più complicato il destino del gioiellino Mauro Icardi, bramato da molti club di primissima fascia d’Europa, su tutti l’Inter che avrebbe messo una seria ipoteca sull’argentino grazie ai 12 milioni di euro offerti ad Osti tre settimane fa.

Un capitolo a parte lo merita il capitano di mille battaglie Angelino Palombo, lui da tempo ha deciso di restare dalle parti di Bogliasco a tutti i costi, senza se e senza ma, anche da fuori rosa come ai tempi infausti della premiata ditta Ciro Ferrara - Pasquale Sensibile.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport