Il derby? Doria va a rugby!

Era da anni che un primo cittadino non assisteva al derby della Lanterna. È successo ieri pomeriggio e in tanti

hanno notato, in Tribuna Vip, l’assenza del sindaco di Genova Marco Doria. Ma dove sarà finito? Si sono chiesti gli altri esponenti politici nella zona centrale della Tribuna del “Luigi Ferraris”. In effetti, a parte una gara saltata per altri motivi da parte di Giuseppe Pericu, la Vincenzi non si era persa una sola stracittadina. Alla fine l’arcano mistero è stato svelato.

Marco Doria ha optato per uno sport “minore”, il rugby. Minore solo sulla carta e per i numeri di tesserati rispetto al calcio, ma non per la passione e l’ardore. La sua vecchia cara passione, appunto la palla ovale, ieri ha prevalso su Genoa e Sampdoria. Mentre Palombo e Portanova duellavano sull’erba verde dello stadio marassino, Marco Doria era al “Carlini”, tra pochi intimi, a gustarsi un match della sua ex squadra, il Cus Genova, che lo aveva visto protagonista in giovinezza.

In serata, sul suo profilo di Facebook, lo stesso Doria ha poi elogiato gli “sport minori”, che incarnano da sempre i veri valori. Una frecciatina al pallone non tanto velata.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport