Cassano va a Rio!

Antonio Cassano è quasi certo di andare in Brasile

Antonio Cassano è quasi certo di andare in Brasile

In attesa di conoscere il futuro di Antonio Cassano, le cui voci di mercato terminano sempre per finire

a Genova, sponda blucerchiata, ma qui c'è da vincere la resistenza di Mihajlovic che non vuole prime donne nello spogliatoio, "Fantantonio" si gode la Nazionale e la quasi certa convocazione per i mondiali brasiliani, al pari del genoano Perin, che parte come terzo alle spalle di Buffon e Sirigu. Vediamo ruolo per ruolo le scelte di Prandelli:
Portieri
Scelte già fatte. Buffon, Sirigu e Perin sono lista, Mirante, del Parma ex Sampdoria, già non fa parte dei 30 e può essere inserito fino al 13 giugno solo in caso di infortunio di uno dei tre.
Difesa
Sette posti: quattro centrali e tre esterni. Ci sono tre giocatori da tagliare. Chiellini, Bonucci e Barzagli sicuri del Brasile al 100%. L'oriundo del Parma Paletta al 90%: è già stato scelto, resta il piccolo dubbio sulle noie al polpaccio che ne hanno limitato gli allenamenti in questi giorni. L'alternativa sarebbe Ranocchia (10%). 
Fra i terzini, solo il baby De Sciglio (100%) è certo di un posto. Ne restano da assegnare due e qui c'è l'incertezza più grande: Abate (70%), Maggio (60%) e Darmian (65%). Indietro Pasqual (5%).
Centrocampo
I posti sono 8: 6 sono già assegnati a Pirlo, De Rossi, Montolivo, Marchisio, Thiago Motta e Candreva. Ne restano due: Romulo (80%) è il jolly tuttofare, Verratti (65%), Parolo (40%) e Aquilani (15%). 
Attacco

Cinque maglie da consegnare, due uomini da rispedire a casa. Balotelli (100%), Cerci (100%) e Immobile (100%) ci sono. Cassano (90%) anche: è in uno stato di forma migliore rispetto all'Europeo 2012. Insigne (10%) ha segnato un gol splendido all'Argentina a Ferragosto di un anno fa, nella partita del Papa, e ha chiuso alla grande la stagione, ma è dietro a tutti. Tra Pepito Rossi (50%) e Mattia Destro (50%) è ballottaggio.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport