Gila Mundial

Gilardino continua a segnare a raffica

Gilardino continua a segnare a raffica

Chiamatelo pure un "Gila" da Mundial. C'è il Brasile che aspetta il condor del Grifone. Certo, la concorrenza

non manca proprio visto gli almeno sette - otto attaccanti di livello assoluto sul taccuino del ct Cesare Prandelli, ma la sensazione è che la doppietta rifilata all'Udinese ieri pomeriggio abbia avvicinato l'ex attaccante di Fiorentina e Milan al mondiale di calcio che si svolgerà in Sud America a giugno e luglio.

Il "Gila" non segnava da azione da quasi due mesi, dal perentorio colpo di testa contro il Sassuolo il giorno dell'Epifania. Un digiuno che iniziava a pesare per uno come lui, abituato a segnare in serie A da quando, da giovanissimo, era già un predestinato a 17 anni con la maglia prima del Piacenza e poi dell'Hellas Verona.
Con i due magnifici gol sotto alla Nord contro i friuliani di Guidolin, Gilardino da Biella ha raggiunto quota 11 centri in campionati che, sommati con i 4 di due anni fa, fanno quota 15, già un discreto gruzzolo per uno come lui. 

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport