Bomba Calaio'

Calaiò decisivo a Napoli

Calaiò decisivo a Napoli

Altro che Maradona. Ieri sera i genoani hanno esultato per la "bomba" lasciata partire da Calaiò al "San Paolo"

di Napoli contro la sua ex squadra, dove ha giocato sia in serie C1, che in B che in A. L'ex Siena, entrato nel corso della ripresa, si è incaricato di battere il calcio piazzato da una distanza siderale. Calaiò non è affatto uno specialista delle punizioni, ma ieri sera, evidentemente nello stadio dove ha segnato quasi 50 reti in quattro stagioni e mezzo, non poteva che esaltarsi. E' stato un tiro di assoluta precisione e forza, beffato il portierone spagnolo Reina per un pareggio meritato per quanto visto nel catino partenopeo. Il Genoa strappa un pareggio che permette alla truppa di Gasperini di salire a quota 32 punti in classifica, con un bel più quattro sui cugini blucerchiati e un calendario ora in discesa. I prossimi impegni sono Catania in casa e Chievo Verona al "Bentegodi". Sognare l'Europa League si può.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport