Un talento in casa

Il baby Sturaro stupisce tutti

Il baby Sturaro stupisce tutti

Il Genoa di Gasperini è un giusto mix tra esperienza, vedi i vari Portanova, Matuzalem, Sculli, Gamberini,

Burdisso, Antonini, Gilardino, tutti abbondantemente sopra i trent'anni, e gioventù. E tra questo lotto ecco che spicca il sanrmese Sturaro, classe 1993, cresciuto nel settore giovanile rossoblù. Curiosa la storia di questo baby atleta, che doveva essere scartato per problemi a un piede e per un peso forma eccessivo dovuto proprio all'operazione, ma il "Gasp" ha imposto la sua riconferma nel mercato di gennaio e alla fine i conti gli danno ragione. Ieri pomeriggio, contro il Catania, Sturaro ha realizzato la sua prima rete in carriera, complice un tuffo non impeccabile del portiere argentino degli etnei Andujar, fino ad allora impeccabile. Eppure per Sturaro il gol era meritato, a coronamento di una prestazione sontuosa in mezzo al campo a sostituire lo squalificato Matuzalem.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport