Perin in azzurro

Perin in azzurro

Il giovane Mattia Perin in azzurro

Manca Antonelli, a lui è stato preferito l'ex rossoblù Mimmo Criscito, ma ci sono Gilardino e soprattutto

Mattia Perin che, nelle gerarchie del Ct Cesare Prandelli ha preso il posto di Marchetti, il portiere della Lazio. In vista dell'amichevole di domani sera (notte, verrebbe da dire, visto che si gioca alle ore 22 a Madrid, tipico orario spagnolo) contro i campioni del mondo e i due volte di fila campioni d'Europa in carica della Spagna. Tra i 26 convocati spiccano oltre a Gilardino, capocannoniere del Genoa con undici centri e con un biglietto in tasca per il Brasile a giugno, anche Perin come terzo numero uno alle spalle di Buffon e Sirigu (tagliato fuori De Sanctis per sua scelta e Viviano che è finito in panchina), anche l'ex genoano Immobile, alla sua prima convocazione. Nessun sampdoriano diretto in Spagna. L'unico, tra i papabili, era Gabbiadini, ma Prandelli gli ha preferito il torinista Cerci.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport