Che Genoa!

La Nord non è bastata

La Nord non è bastata

Non è bastata la carica della Nord, che prima della partita ha caricato a dovere la squadra

con una spettacolare coreografia (da mesi il 5 R, l'anima più calda della Gradinata, raccoglieva fondi) con tanto di fuochi d'artificio durati per più di un minuto, nel frattempo i Figgi do Zena dai Distinti srotolavano un enorme Grifone. Il Milan di Seedorf passa per 2-1, ma il Genoa esce a testa alta per aver giocato un'ottima ripresa e un discreto primo tempo. Una magia di Taarabat, il migliore in campo, gela la Nord e beffa Perin. Poi nella ripresa il giapponese Honda, fin ad allora uno spettro, raddoppia. La botta volante di Motta, papera di Abbiati, fischiatissimo per aver perso sempre un po' di secondi a ogni rimessa, vale l'1-2, ma l'assedio finale non basta. Meno male che il Grifo è già salvo quasi matematicamente.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport