Bimbi rossoblu

Grande festa al

Grande festa al "Signorini" di Pegli, campo del Genoa

Una autentica invasione colorata di rossoblù. Uno spot meraviglioso per il calcio in tempi di crisi acuta, risse, insulti

di ogni genere. Sul prato del "Signorini" di Pegli, quello che fino a qualche tempo fa si chiamava "Pio XII", ecco quasi 900 bambini spensierati, delle Elementari e Medie Inferiori, con tanto di corpo docente in testa, che si sono trovati di fronte ai propri beniamini mentre essi si allenavano. Tutti i giocatori, in particolare Portanova, Gilardino e Motta, si sono prestati agli autografi, pacche sulla spalla e tanti "selfie".
I bambini, oltre a sfoggiare bandiere, braccialetti e tantissime altre cose rigorosamente rossoblù, si sono divertiti nel pranzare al sacco sull'erba soffice dell'impianto pegliese, poi ripulito dagli addetti al quartier generale rossoblù. La festa è iniziata ieri mattina presto, quando i bambini, arrivati a Pegli chi con i mezzi Amt, chi con il treno, altri con pullman appositi, altri ancora a piedi o in auto private, hanno valicato il cancello del "Signorini". Una giornata indimenticabile, promossa dall'Associazione Club Genoana di Traverso, attraverso un concorso per le scuole.
Una nota di merito alle Quinta A della Carducci di Sestri Ponente, la classe della mitica maestra Marisa Bottino (genoana doc e vera propria istituzione nell'ambiente didattico del ponente cittadino) che è arrivata prima grazie alle originali domande effettuate al mister del Grifo Gianpiero Gasperini.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport