Bertolacci resta

La Roma lascia Bertolacci al Genoa

La Roma lascia Bertolacci al Genoa

Manovre Genoa. Il Grifone, nonostante da un lato Enrico Preziosi porti avanti la trattativa con il gruppo di cinesi

sia per la sua ditta che per il team rossoblù, inizia a muoversi e in settimana arriveranno le prime ufficialità.
IN ARRIVO. Tra oggi e domani dovrebbe arrivare la fumata bianca per il centrocampista dell'88 Diego Perotti, che arriva dal Siviglia e firmerà un contratto di tre anni. Si tratta di un centrocampista molto forte, che conta due presenze con la nazionale argentina. E' il naturale sostituto di Matuzalem, dato in partenza per i guai fisici e per l'età. Si allontana il giovane argentino Bueno, salta il portoghese Amorim, mentre è come se fosse un acquisto la permanenza al Genoa di Bertolacci, che oggi diventerà tutto rossoblù. C'è l'accordo con la Roma. Ritornano per fine comproprietà i baby Improta e Ragusa (e forse anche lo sloveno Krajnc dal Cesena di Rino Foschi), mentre lo sloveno Lazarevic resta al Chievo Verona. In avanti, si tratta per bomber Pavoletti del Varese, 20 centri nella serie cadetta con i lombardi, ma il suo cartellino è del Sassuolo, e con la Roma per il terzo clamoroso ritorno di Borriello se partisse Gilardino. E' ufficiale il ritorno del centrocampista greco Tchatsdsis.
IN USCITA. Il "Gila", come scritto prima, ha parecchi estimatori tra Cina, Usa e Canada, ma alla fine potrebbe anche restare sulla sponda rossoblù del Bisagno. Detto di Matuzalem, la Lazio continua a bussare per De Maio, che proprio in questi giorni, però, potrebbe avere un adeguamento del contratto. Salta la trattativa tra Portanova e il Chievo Verona; sempre i clivensi sono a un passo dal riabbracciare Cofie e il portiere argentino Bizzarri, mentre per il croato Vrsaljko c'è un'asta tra Fiorentina (che offre il bomber croato Ante Rebic), Inter e Roma. Il club giallorosso chiede lumi sul baby Sturaro ed è pronto a metterci una parola buona sul brasiliano svincolato Taddei. Il Bayern Monaco ci prova per Mattia Perin e spara ben 15 milioni di euro, ma al momento il Joker non tentenna e rifiuta la maxi offerta che risanerebbe il bilancio del Grifone.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport