Si scalda il mercato

Ormai ci siamo. Il 30 giugno è l’ultimo giorno della stagione 2012-’13, ma solo sulla carta, visto che i tre principali team

calcistici della nostra provincia si sono mossi con tempismo, su ogni fronte. Se le ufficialità stentano a decollare è a causa del nodo comproprietà e delle buste che poi si dovranno aprire.

GENOA. Sarà il classico mercato frenetico, ma con alcune grosse novità perché le operazioni non le gestirà più in prima persona il patron (o ex) Enrico Preziosi, bensì l’emergente ds Delli Carri, su indicazioni del nuovo allenatore Liverani e del vice presidente (ma in realtà si muove come plenipotenziario) Rosati.

Dati per persi i vari Olivera e Cassani che ritornano alla Fiorentina, Frey è conteso da Bologna e Torino e si allontana sempre di più dal Grifone, che ha individuato in Perin il suo successore. Sembra una boutade l’ipotesi Cassano in rossoblù, mentre appare in dirittura d’arrivo l’operazione che porterà Gilardino all’Inter, con l’argentino Ricky Alvarez all’ombra della Lanterna. Smentito il passaggio di Antonelli al club milanese. Il terzino, figlio d’arte, resterà al Grifo al pari dei vari Moretti, Marco Rossi, Floro Flores, Manfredini e Portanova. Chi è in bilico è senza dubbio Borriello. Il Genoa sta cercando di convincere la Roma a pagare una parte del suo faraonico ingaggio. In alternativa, escluso Gilardino che non vuole tornare in rossoblù, è bloccato Rolando Bianchi, con Immobile destinato a vestire il granata. Con Marchese e Di Maio già acquistati, lo svedese Granqvist è a un passo dalla firma per un club inglese.

SAMPDORIA. L’unico acquisto ufficiale, per ora, è quello del polacco Rafaw Wsolez, ala del ’92 in arrivo dal Polonia Varsavia, un club che rischia di sparire per debiti. Il ds Carlo Osti lo ha elogiato pubblicamente per la sua duttilità, è senza dubbio un affare, visto che arriva a parametro zero e i media polacchi parlano un gran bene di lui. Ritornano per fine prestito Eramo dal Crotone e Regini dall’Empoli, Signori, invece, si potrebbe fermare un altro anno nel Modena di Novellino. La Juve ha messo gli occhi su Zaza, che comunque sarà girato probabilmente al Napoli in prestito. Faranno le valigie Maxi Lopez, De Silvestri, probabilmente Romero, Soriano è incerto, mentre Poli è diretto al Milan ed Icardi all’Inter. Addio scontato di Maresca, a un passo dall’apporre la firma con il Torino. Per la punta, sperando di trattenere Sansone (l’unico sicuro è Eder), si candida Pozzi a ritornare, Pazzini potrebbe essere il botto da novanta, mentre caldeggiano le piste che portano a Matri della Juventus e Niang del Milan.

VIRTUS ENTELLA. La compagine chiavarese, reduce da una stagione straordinaria in Prima Divisione (la ex serie C1), ha blindato il tecnico Luca Prina, che era finito nel mirino di società di serie B. Vanno via due big in rampa di lancio, Zampano all’Hellas Verona e De Col al Chievo Verona, ma il primo sarà poi girato in prestito secco allo Spezia. Il ds Matteazzi è all’opera per trovare i validi sostituti. Si cerca di trattenere i senatori, in primis Vannucchi. Il difensore centrale Bianchi è il terzo pezzo da novanta che potrebbe salutare il Tigullio.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport