Diabolika al Teatro Govi a Bolzaneto

Il Teatro Govi

Il Teatro Govi

Venerdì 10 Maggio, alle ore 20.30 al Teatro Govi Via Pasquale Pastorino, 23r, a Bolzaneto, sarà

in scena “Diabolika: a Genova improvvisamente il Diavolo”
storie tra il serio e il faceto sulla presenza del Diavolo nella Superba.


“TUTTA GENOVA E LE SUE FORTEZZE, LA LORO ETERNA SOLITUDINE. LA DESOLAZIONE, L'ASPETTO SELVAGGIO DELLE VALLI CHE INTERCORRONO SEMBRANO FARE DI GENOVA LA CAPITALE E IL CAMPO FORTIFICATO DI SATANA; FORTIFICATO CONTRO GLI ARCANGELI”


HERMAN MELVILLE


Quando si parla di città legate al diavolo, balza subito alla mente Torino, a detta di molti la città più diabolica e misteriosa d’Italia, se non altro perché fa parte del fatidico triangolo magico: Torino, Praga e Lione.


Ma Genova non ci sta a fare la parte della gregaria e rivendica un primato tutto suo fra i luoghi più magici e diabolici d’Italia. Andremo a scoprire i racconti che costellano la città.


Dalla voce dei nostri narratori conosceremo le storie raccontate dalle nonne, e le testimonianze di chi, più di recente, dice di aver incontrato all'ombra della Lanterna oscure presenze, anime di trapassati, o il Diavolo in persona.


Scopriremo la faccia nascosta della Genova magica e del suo popolo, quella più “privata”, talora inconfessabile, altre volte tanto pubblica da avere occupato intere pagine di quotidiani e d’ore di trasmissioni televisive.


Una visione della nostra città che piacerà certamente a chi non ha dubbi sull'esistenza di un mondo parallelo fatto di spiriti, folletti, diavoli e streghe, e che al contempo, incuriosirà quelli che dicono “Non è vero, ma ci credo”.
Sta allo spettatore prendere queste storie come “oro colato” o conservar, dopo essere uscito dal teatro, il proprio scetticismo.


Favole o realtà, queste storie possono comunque insegnarci qualcosa.


Testi Marco Alex Pepè e Ivaldo Castellani


Regia Ivaldo Castellani
Letture e interpretazioni di Lucia Vita e Daniela Biasoletto
Narrazioni di Marco Alex Pepè
Partecipano:
Fabio Bonelli (mimo)
Eliano Calamaro (violino)
Coreografie a cura della Compagnia di danza Shams dell’associazione Libera-Mente e del Gruppo Storico Sestrese
grafica della locandina Gino Andrea Carosini

Info e prenotazioni al 0107404707

Costo del biglietto intero 12,00 euro, ridotto 10,00 euro, (under 14) 8,00 euro. di barb.cast.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport