Via Robino in rivolta per il 383

Via Robino sorge sotto al Biscione di Marassi

Da anni a Marassi Alta non si fa che parlare del bus della linea 383, che un tempo

partiva da Brignole, linea circolare, percorreva tutta via Robino, e quindi tornava in centro. Ma la riforma dell'Amt voluta tra il 2005 ed il 2007 ha drasticamente ridotto i finanziamenti delle linee collinari e quindi molte di esse hanno subito tagli, non arrivando più in centro. Infatti, il 383, ora parte da via Monticelli, a Marassi bassa, ma per i residenti di Via Robino e via Giglioli (circa 4 mila abitanti), quelli di via Bracelli usufruiscono anche del 356 che scende dal Biscione sempre semi vuoto, si tratta di un danno, nin quanto si devono fermare da anni in corso Sardegna ed aspettare un cambio di linea. Da giorni, però, la cittadinanza di via Robino è scesa sul piede di guerra ed ha organizzato una raccolta firme presso il "Bar Robino" del genoanissimo Marco Putzu, classe 1981. La visibilità è ampia, il moto comune, tant'è che la collega Licia Casali, che abita nin via Robino, ha persino scritto un articolo sul "Secolo XIX" per sensibilizzare gli animi e i plichi della raccolta firme si stanno volatizzando.

ultimi articoli nelle categorie