Pastorino vs Garassino sulle mani nei rifiuti

Luca Pastorino, Deputato genovese di LeU

È ormai diventata una guerra ideologica quella della sinistra genovese contro

il provvedimento della giunta comunale di centrodestra, poi ammorbidita su esempio della scala nazionale, per vietare alle persone di vietare di frugare nei cassonetti della spazzatura, una pratica a Genova molto diffusa ed assolutamente anti igienica, da parte di centinaia e centinaia di barboni o zingari, o semplici stranieri alla ricerca di qualcosa di commestibile, scartato dai genovesi. Durissimo il comunicato del due volte Deputato Luca Pastorino, ex sindaco di Bogliasco, di Sinistra Italiana – Possibile, che è stato miracolosamente rieletto con gli scarti a Roma all’interno della fallimentare esperienza di LeU: < Il loro è un sentimento vile: non detestano la povertà, ma il povero. E’ lui che vogliono colpire, non le ragioni che lo hanno spinto così in basso. L’assessore Garassino e la Giunta genovese desidererebbero una città vigliacca, che colpisce chi è già caduto. Quindi incitiamo a una disobbidienza civile su questo provvedimento assurdo>.

ultimi articoli nelle categorie