Gli antifascisti minacciano un locale

Gli antifascisti genovesi alzano il tiro e minacciano, attraverso la loro pagina

Facebook, uno degli storici locali sulla passeggiata Anita Garibaldi a Nervi, il Chandra Bar, che questa sera ospita un concerto di una band nota nel settore dell’estrema destra italiana e sponsorizzata dai camerati genovesi e milanesi di “Lealtà ed Azione”, la cui sede genovese, più volte murata dagli antifascisti genovesi persino sotto gli occhi delle forze dell’ordine che non hanno alzato un dito, è tutt’ora operante e piano regime. Gli antifascisti, incuranti delle azioni legali che potrebbero intraprendere i gestori del locale in quanto minacciano in piena regola, scrivono: “Genova non si limiterà a un semplice boicottaggio di una nuova casa del fascio. I topi escono dalle fogne: sabato, ancora una volta, La Superba associazione affiliata a Lealtà e Azione, ha organizzato a Nervi un concerto nazi-rock, la sede del concerto dovrebbe essere “segreta”. Non staremo di certo a guardare Nervi che si trasforma nel parco giochi di fascistelli locali che nemmeno ci mettono la faccia in quello che fanno accompagnati da qualche idiota milanese che sempre più spesso si fa vedere a Genova. Non staremo a guardare un mucchio di topi di fogna divertirsi a cantare in camicia nera protetti come sempre da cordoni di polizia e carabinieri. Non staremo a guardare un pezzo della nostra città dato in mano a queste persone, i gestori di certi locali dovrebbero avere un’etica e se non ce l’hanno non si lamentino in futuro delle conseguenze che Genova adotterà. Sappiamo che il locale che dovrebbe ospitare l’iniziativa potrebbe essere il Bar Chandra sulla passeggiata di Nervi se cosi fosse invitiamo i proprietari dei muri e la nuova gestione a cancellare l’evento. Se lo faranno, Genova sarà riconoscente, se non lo faranno Genova non si limiterà a un semplice boicottaggio di una nuova casa del fascio”.

ultimi articoli nelle categorie