Dodici anni per la nuova diga foranea

I cantieri per la costruzione della nuova diga foranea vedranno lavori per almeno

una dozzina di anni, 6 quelli previsti per la prima fase la cui progettazione, altri 2 anni,  è stata siglata nei giorni scorsi, con l’accordo per il finanziamento di Invitalia, e per le successive, per le quali si procederà una volta raggiunti i finanziamenti, per fasi funzionali. 

L’opera è necessaria per lo sviluppo dello scalo, che potrà così accogliere in sicurezza le grandi navi portacontainer allargando sensibilmente il canale di passaggio, che ora è di 160 metri garantendo spazi di manovra protetti all’interno di un bacino che sarà profondo circa 650 metri su un fondale di 40.

Per realizzare questa opera saranno utilizzate tecnologie di avanguardia che permetteranno di limitare al massimo l’operatività dello scalo.

ultimi articoli nelle categorie