Due nuovi civ nei caruggi

Via Pisa ad Albaro

Il boom dei Civ (Centri Integrati di Via) a Genova si ebbe più o meno nei primi

anni Duemila. I più famosi furono quelli di via Rolando a Sampierdarena, quindi il Civ di Quinto al Mare e quello di corso Sardegna a Marassi, ma poi arrivarono altri, molto attivi con varie iniziative per attrarre i cittadini e invogliarli alla spesa, per opporsi ai centri commerciali emergenti, come la Fiumara a Sampierdarena e l’Acquilone a Bolzaneto.
Poi il declino, ma da ieri ecco due nuovi Civ: la “Rive Gauche”, la parte sinistra di via San Lorenzo, quella della Movida, si arricchisce del Civ sperimentale “Canneto e dintorni” e completa la “copertura dell’area a est di via San Lorenzo.
Il secondo è quello tra largo della Zecca e piazza della Nunziata, in via Luccoli.  L’Unione Operatori Economici di via Luccoli 1961 diventa ufficialmente un Civ! E siamo a quota due! Il commercio genovese, delle piccole botteghe, vuole rinascere.

ultimi articoli nelle categorie