Murolo: foibe, che disgusto!

Giuseppe Murolo

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa del Movimento Nazionale per la Sovranità (esponente

e referente locale Giuseppe Murolo, ex Alleanza Nazionale, nazionale Gianni Alemanno, ex sindaco di Roma) sul convegno sulle foibe di Pra’, poi per fortuna annullato dal Municipio stesso. “Apprendiamo con disgusto che presso una sala del Municipio Ponente di Genova si terrà un incontro dal titolo “Foibe, la grande menzogna”, organizzato dall’Osservatorio Antifascista Permanente. A differenza degli antifascisti in assenza di fascismo, noi rispettiamo la libertà di pensiero e di parola. Non chiediamo e non chiederemo mai che venga negata una tribuna ai nostri avversari. Si riuniscano liberamente, altrettanto liberamente dicano ciò che credono.

Prendiamo atto tuttavia del grave infortunio politico del presidente del Municipio, in relazione a un convegno negazionista rispetto a un grande dramma nazionale, l’assassinio di migliaia di persone gettate nelle cavità carsiche e la cacciata di centinaia di migliaia di connazionali dalla terra dei padri. Ancora una volta, le foibe sono lo specchio della cattiva coscienza di una certa sinistra. Invitiamo la popolazione a ignorare l’evento dei sedicenti osservatori antifascisti: il miglior disprezzo è la noncuranza.

Il M.N.S. genovese abbraccia i tanti concittadini esuli e familiari di esuli istriani giuliani e dalmati, offesi nei loro sentimenti e nella tragedia subita. Nulla può cambiare la verità storica, l’assassinio di italiani e slavi non comunisti da parte dei partigiani di Tito negato dagli ultimi rottami nostalgici di un triste passato.

Viva l’Italia, onore ai martiri delle foibe!

”.

ultimi articoli nelle categorie