Arrestato un violento a Sampierdarena

Via Cantore, l'arteria principale di Sampierdarena

Era diventato l'incubo di via Arturo Issel, la piccola arteria tra il parco di Villa Scassi e l'ospedale di Villa

Scassi. Da anni, le sue urla, le sue bestemmie, i piatti rotti, le imprecazioni ad ogni ora del giorno e della notte, i suoi pugni sul muro, i tentativi di picchiare la madre o la fidanzata di turno, erano un minimo comune denominatore per il centinaio di residenti, che più volte avevano chiamato le forze dell'ordine. Ma questa volta è andato fuori dai limiti ed ecco l'intervento delle forze dell'ordine e l'arresto. Le sue minacce si sentivano fino in corso Onorio Scassi e via Fanti. Una persona esaurita, conosciuta da una piccola fetta di Sampierdarena, che danni sopportava il suo odioso comportamento.

ultimi articoli nelle categorie