Le ruspe di Garassino

Stefano Garassino

L’assessore sceriffo della Lega, Stefano Garassino, presidente del Civ di piazza della Vittoria, si riconquista

la scena politica genovese dopo un periodo di appannamento ed attacca i profughi e la delinquenza nei caruggi a suon di ruspe come il suo capo Salvini: “Queste persone delinquenti se ne devono andare, o arrivano le forze dell’ordine, altrimenti ci arrivo io con le ruspe”.
La frase dell’assessore arriva dopo la maxi rissa a suon di bottigliate e coltelli tra africani in vico Mele, con tre feriti gravi lasciati sull’asfalto.

ultimi articoli nelle categorie