Forza Italia: il piano sanitario rafforza il Tigullio

Il Coordinamento provinciale di Forza Italia esprime la propria soddisfazione per la conferma, da parte

dell’assessore regionale alla Sanità Sonia Viale, delle previsioni contenute nel Piano Sociosanitario 2017-2019 nella parte riguardante la riorganizzazione del sistema ospedaliero nel Tigullio.

 

“Questo Piano, che a breve si concretizzerà attraverso quello organizzativo aziendale dell’ASL4 Chiavarese – dichiara il coordinatore, on. Roberto Bagnasco – rappresenta per il nostro territorio un rafforzamento dell’offerta sanitaria e della rete ospedaliera. Ogni struttura avrà la sua specifica missione, con un’identità forte e partendo dalle eccellenze già presenti”.

 

“Lavagna – spiega il coordinatore provinciale di Forza Italia - rimarrà Dea di I livello, punto di riferimento per l’intera ASL4. Per quanto riguarda l’ospedale di Rapallo, verranno finalmente valorizzate e utilizzate al meglio le moderne sale operatorie, con la day surgery e il potenziamento delle attività chirurgiche elettive, in particolare quelle oculistiche e ortopediche. E’ stata anche confermata la previsione del punto di Primo Intervento, contenuta nel Piano Sociosanitario”.

 

“L’ospedale di Sestri Levante – prosegue – diventerà un punto di primo livello per la riabilitazione e per le attività ad essa collegate; sarà il polo oncologico di riferimento per tutta la nostra ASL e, tra le altre cose, diverrà sede del reparto a gestione infermieristica già sperimentato con successo al Galliera”.

 “E’ un quadro positivo – conclude Bagnasco – frutto anche dell’ottimo lavoro che sta svolgendo il direttore generale dell’ASL4, dott.ssa Bruna Rebagliati. La sua serietà, la sua determinazione e la sua visione sono la migliore garanzia in ordine al percorso di riforma e di riorganizzazione della sanità nei nostri territori”.

ultimi articoli nelle categorie