In Regione un angolo per i martiri di Nassirya

“Intitolare uno spazio all’interno del palazzo della Regione in piazza De Ferrari alla memoria

dei caduti degli attentati di Nassiriya del 12 novembre 2003 e del 27 aprile 2006, per onorare i soldati italiani che sacrificarono la loro vita in nome della pace e della libertà”. E’ questa la proposta formulata dai consiglieri regionali di Forza Italia Claudio Muzio e Angelo Vaccarezza, contenuta in un ordine del giorno che verrà discusso nelle prossime sedute di Consiglio.

 

“Con questo ordine del giorno – dichiarano Muzio e Vaccarezza – chiediamo che Regione Liguria renda il dovuto riconoscimento ai soldati italiani che rimasero vittime del terrorismo islamico nella città irachena di Nassiriya. E’ un dovere della memoria – proseguono – ricordare questi uomini che hanno servito la Patria con dedizione e abnegazione, fino all’estremo sacrificio della vita. Questi soldati, impegnati nelle missioni internazionali di peacekeeping e nella difesa della popolazione locale, hanno testimoniato fino in fondo l’amore per la Nazione e per quei valori di libertà e di pace contro cui un terrorismo nichilista e distruttivo ha lanciato e lancia ancora oggi i suoi strumenti di morte. In forza e in ragione di tutto ciò, i nomi, il coraggio, l’esempio dei caduti di Nassiriya – concludono i due consiglieri di Forza Italia – meritano di essere adeguatamente ricordati e onorati, anche con gesti concreti come quello dell’intitolazione di uno spazio all’interno della sede della Regione”.

ultimi articoli nelle categorie