Amt: procedura disciplinare per un autista

Da bersaglio di vagabondi, di insulti, rimproveri e chissà quali epiteti, a esecutore di un paio di insulti, pare, avvenuti

circa un mese fa all’altezza di via Napoli, sulla linea numero 35 (Via Ettore Vannucci (Carignano) – Largo San Francesco da Paola) ad un bambino disabile di appena 11 anni, con tanto di testimoni secondo quando ha fatto trapelare la madre dello stesso. Pare che, nel racconto della madre, il bambino disabile fosse sceso dal taxi parcheggiato in seconda fila e avrebbe ritardato il passaggio del bus numero 35 per circa due minuti. Da qui gli insulti dell’autista al bambino. La madre aveva sollevato il caso con una lettera al “Secolo XIX”. Già individuato l’autista del mezzo pubblico.

ultimi articoli nelle categorie