Area del porto ancora in tilt

Altro week end da bollino nero all’interno ed all’esterno dell’area del porto genovese, in particolare

sul fronte partenze, ma si registrano già i primi consistenti arrivi, di stranieri che tornano dalla Sardegna e Sicilia nelle rispettive nazioni (Germania, Svizzera, Francia, Austria, Olanda e Belgio).
La lunga coda sulla A7 e poi quella sulla A26 dovuta a un grave tamponamento, hanno creato disagi in tutta la giornata odierna. I casi più scottanti nell’uscita del casello di Genova Ovest (coda di un chilometro prima del casello, già in galleria, fortunati i pochi col Telepass), più un altro chilometro di coda verso il porto, il terminal traghetti. Tutti in fila a ridosso della lanterna, nell’area di Dinegro, del Matitone in entrata in autostrada, e in uscita tra via Cantore di via Di Francia. Un po’ di coda anche nel percorso alternativo previsto dai navigatori satellitari, Genova Est al cimitero di Staglieno.

ultimi articoli nelle categorie