Una giornata di sport ed amicizia

Una giornata di sport, amicizia, solidarietà e speranza. Il mondo sportivo genovese e ligure

si ritrova sabato pomeriggio (dalle ore 14 alle 19) nel cuore del Porto Antico di Genova. Il Piazzale Mandraccio, grazie al progetto Stelle nello Sport, giunto alla 20° edizione, si trasformerà in una palestra a cielo aperto a disposizione di tutti i giovani che potranno provare più di quindici discipline sportive, accompagnati da istruttori di Federazioni e Associazioni sportive.

“Dallo Sport un Ponte per Genova” è il titolo dell’evento patrocinato da Regione Liguria, Comune di Genova e Coni Liguria, nell’ambito della “Settimana Europea dello Sport”, realizzato grazie alla collaborazione di Porto Antico spa, con assistenza medica a cura della Croce Bianca Genovese. “Stelle nello Sport vuole aiutare Genova nel difficile percorso di risalita dopo la tragedia di Ponte Morandi”, spiega Michele Corti, ideatore del progetto. “Il mondo sportivo mette a disposizione il proprio ponte, fatto di unione, impegno e capacità di non arrendersi mai di fronte alle difficoltà. Vogliamo lanciare un messaggio forte: lo sport non dimentica la tragedia, sostiene le realtà colpite e guarda avanti con orgoglio e speranza”.

Un pomeriggio offerto alla città, in una location unica e meravigliosa, con tante attività gratuite nel raggio di pochi metri: Atletica Leggera, Calcio Free Style, Canottaggio, Danza, Ginnastica Artistica e Ritmica, Ju Jitsu, Judo, Karate, Lotta, Pallacanestro, Pugilato, Rugby, Scherma, Taekwondo e Tennis. Le realtà sportive coinvolte sono PGS Auxilium Genova, Ginnastica Andrea Doria, FIT Liguria, Lanterna Taekwondo, FIDAL Genova, Live Freestyle Genova, Club Sportivo Urania, Rowing Club Genovese, Fijlkam Liguria, Genovascherma, Polisportiva Scat Genova, FIDS Liguria, FPI Liguria, Ardita Savate e Boxe e Rugby Tots.

Sono state invitate le famiglie sfollate a causa del crollo e alle ore 17 è previsto il flashmob “Genova nel Cuore” con una coreografia speciale, grazie alla collaborazione di Magic Games Party. Atleti, tecnici, dirigenti: tutti insieme, uniti. Ci saranno anche tantestelle sportive: Viviana Bottaro (karate), Dalma Caneva (lotta), Elio Verde (judo), Alice e Asia D'Amato (ginnastica), Daniel Buonarrivo (danza), Benedetta Bellio, Paolo Perino e Cesare Gabbia (canottaggio), Edoardo Stochino  e Alberto Razzetti (nuoto), Luisa Tesserin (scherma), Matteo Puppo e Matteo Capurro (vela), Niccolò Figari (pallanuoto).

“Sono davvero felice che i campioni della serie A abbiano accolto l’invito di mettere all’asta le maglie che avevamo lanciato”, sottolinea Ilaria Cavo, assessore allo sport della Regione Liguria. “E’ un incentivo in più per la raccolta fondi e un altro grande segno di sensibilità del mondo dello spot all’interno di una iniziativa, Stelle nello Sport, che da 20 mette in rete lo sport ligure e i suoi valori e che, sabato pomeriggio, regalerà ai genovesi un pomeriggio di sport, amicizia e solidarietà”. D’accordo Paola Bordilli, assessore al commercio del Comune di Genova. “Il mondo dello sport scende in campo per le famiglie e le imprese colpite della tragedia del Ponte Morandi. Il mondo dello sport, come sempre, sa fare squadra e dimostrare un forte attaccamento alla città in una logica di comunità. Sarà bellissimo vedere tantissimi ragazzi di ogni età uniti per il futuro della nostra città. Voglio ringraziare Michele Corti e tutto lo staff di Stelle nello Sport per le tante iniziative sviluppate per aiutare coloro che sono colpiti dalla tragedia del Ponte Morandi”. Nel corso della presentazione, in rappresentanza del Coni, sono intervenuti il presidente ligure Antonio Micillo e il delegato genovese Rino Zappalà.

Stelle nello Sport, ha lanciato nella settimana successiva al crollo, un appello al mondo sportivo per mettere in rete eventi ed iniziative dedicate a chi è stato colpito dalla tragedia. La risposta è stata straordinaria. Ad oggi sono stati raccolti più di 20.000 euro. Grande successo per la “Notte per Genova” organizzata insieme a Friends Eventi e Spediporto, così come per “Ripartiamo”, evento promosso con Biasotti Group e BiAuto. Sono state consegnate a fronte di donazioni ben 1500 magliette “Genova nel Cuore” mentre contributi sono arrivati da Audax Quinto, Blackwave Asd, Circolo Nautico Rapallo, Circolo Velico Santa Margherita, Daddy Camp, Fic Liguria, Podistica Valpolcevera, Quiliano Ginnastica, Pattinatori Savonesi e CSI-Waterpolo Fantasy.

Altri importanti eventi sono in programma nel week end: sabato pomeriggio “Skating in Arenzano” a cura d FISR Liguria, HP Voltri Mele e Artistic Roller Team, sabato sera la speciale maratona di nuoto organizzata dalla Foltzer e domenica il torneo di pallavolo a Prato organizzato con la Normac Avb.

Stelle nello Sport ha coinvolto anche lo sport nazionale e i grandi campioni della Serie A. Tutte le maglie della gara speciale Spezia-Sampdoria, quelle del Genoa tra cui la 4 del capitano Mimmo Criscito. E ancora le maglie azzurre di rugby, basket, ginnastica, pallanuoto e la medaglia del centenario della Fijlkam. Le divise delle squadre professionistiche di ciclismo, tra cui quella iridata di Peter Sagan. I guantoni autografati di Nino Benvenuti, le maglie di Fortitudo e Virtus Bologna, Volley Modena. Il body azzurro di Antonio Rossi, la maglia di Lorenzo Sonego, vincitore dell’Aon Open Challenger di Tennis e la maglia del Valentino Fan Club autografata da Valentino Rossi.

ultimi articoli nelle categorie