Cresce il timore per le spiagge liguri

Lo spiaggione di Quinto

Cresce il timore in Liguria per l’avvicinarsi di una chiazza di materiale tossico

(carburante, nel dettaglio) che ricorda il dramma della petroliera Haven, affondata ad Arenzano nei primi anni novanta, che rovinò l’estate a migliaia di liguri da Ventimiglia a Nervi.
Dopo la collisione avvenuta due giorni fa a nord di Capo Corso fra la portacontainer Cls Virginia e il traghetto RoRo Ulysse della CTN, Regione Liguria si è attivata fornendo tutto il supporto possibile.
In particolare, attraverso Arpal, l’Agenzia regionale di protezione ambientale, ha utilizzato una specifica modellistica per simulare il comportamento della macchia inquinante presente in mare e supportare così le attività di monitoraggio ambientale.

ultimi articoli nelle categorie