Dall'Ikea il ponte Morandi fa ancora piu' paura

In attesa della fatidica data del 15 dicembre, quando sarà messo dell'esplosivo sul ponte

Morandi per poi dare il via alla nuova opera monumentale, sono numerosi i genovesi che, a distanza di tre mesi dal crollo, continuano ad osservare il "mostro" monco, anche dal piazzale dell'Ikea. Qui, infatti, è il punto forse più significativo. Dal ponte di Cornigliano, infatti, la visuale non è delle migliori. Lo si vede bene da Coronata, dal Belvedere di Sampierdarena, dal forte Begato e sopratutto dall'Ikea. Qui, nel piazzale del gigante svedese, infatti, si ha quel senso di vuoto estremo, di nulla, di morte, ancora vivo a distanza di 90 giorni circa. Dal basso all'alto, sessanta metri di nulla, di paura, di ricordo, nel cuore dei genovesi.

ultimi articoli nelle categorie