Gli italiani che resistono in via Pre'

Pareva che dal vicolo più storico e famoso di Genova, via Pre', gli italiani fossero in totale

ritirata, dopo la chiusura della storica latteria che esponeva un tricolore in bella mostra e della trattoria Pre'. Invece, nell'ultimo anno si è assistito a una micro ripresa, seppur parziale, viste tutte le difficoltà legate alla delinquenza e alla tracotanza dei cittadini stranieri. In primis, resiste al passo con i tempi la rinnovata farmacia, poi nei pressi della Commenda di Pre' ecco l'Albergo Pre', un orologiaio e un nuovo negozio di vini. Andando verso via del Campo, ecco una pescheria, una formaggeria, un rivenditore di bombole, un ferramenta, un negozio di fiori attaccato alla chiesa di San Sisto di Don Rinaldo e quindi un bar - albergo, tutti gestiti da italiani, come la prima latteria che si incontra dalla Commenda. Un caso a parte è la bancarella di un napoletano che vende orologi in fondo alla discesa dove vi è la chiesa di San Giovanni di Pre'.

ultimi articoli nelle categorie