Nuova stretta sugli autovelox

Non solo a Bargagli, Davagna e Torriglia, dove guidare ormai, sulla strada statale 45, è diventata

una autentica gimkana. Gli autovelox, un metodo utile non solo per dimezzare gli incidenti, ma anche per rimpinguare le casse dei piccoli comuni colpiti dai tagli delle varie Finanziarie, stanno spopolando nella provincia di Genova ed a breve raddoppieranno nel levante. Bogliasco, Pieve Ligure, Sori, Recco (ne ha già quattro, due in direzione levante, due in direzione Genova)  e Camogli sono pronti a una nuova ondata di sistemi di controllo della velocità.  Il tutto per scoraggiare chi supera il limite dei cinquanta chilometri orari lungo l'Aurelia.

 

ultimi articoli nelle categorie

 

Banner_13
Banner_15