Pandolfo: Genova tragga esempio da Milano

Il segretario genovese del Pd: il renziano Alberto Pandolfo

Il segretario cittadino del Pd, il renziano Alberto Pandolfo, prende come esempio

la scelta del Comune di Milano sul gay pride meneghino e sfida Tursi, che ha negato il patrocinio: “Il Comune di Milano sfida la scelta oscurantista della Regione Lombardia di negare il patrocinio al Gay Pride, aderendo con rinnovata convinzione alla manifestazione. Una decisione, quella dell’amministrazione Sala, che condividiamo in pieno, soprattutto dopo che il Comune di Genova, con la sua maggioranza di centrodestra, ha negato il patrocinio al Pride che si svolgerà il 16 giugno nella nostra città. Ho parlato personalmente con Pietro Bussolati, segretario PD Milano, offrendogli il supporto del Partito Democratico di Genova. Ci accomuna con Milano una battaglia a sostegno dei diritti civili, che il PD a livello nazionale ha difeso e promosso anche attraverso la legge sulle unioni civili e che vogliamo veder promossi e garantiti anche nelle nostre città”.

ultimi articoli nelle categorie