Fratelli d’Italia a Genova cambia pelle

Matteo Rosso di Fratelli d'Italia

Meno Msi, più destra moderna, che guarda al futuro. Era il grande sogno del consigliere

regionale Matteo Rosso, professione medico, una vita in Forza Italia prima di approdare nel partito della Meloni a causa della mancata candidatura con gli azzurri per il terzo mandato di fila in regione. Amico da sempre di Gianni Plinio (ora in Casapound proprio per queste ondate troppo liberali e centriste imposte dal consigliere regionale Matteo Rosso), il genoano Matteo Rosso sta rivoltando come un calzino il partito della destra moderna, con buona pace del consigliere comunale Campanella, lui sì legato un po’ alle logiche del passato. In quest’ottica ecco tre recenti nomine: il nuovo portavoce è Stefano Baggio, vice sindaco di Pieve Ligure. Quindi, ecco i due vice commissari per Genova: l’avvocato Antonio Oppicelli e il notaio Francesco Felis. Nessuno di loro ha mai avuto esperienze nell’allora Msi. Cambiano i tempi e Fratelli d’Italia a Genova si modernizza allontanandosi dal passato.

ultimi articoli nelle categorie