Murolo: Ugo Venturini sempre nel cuore

L’ex missino Giuseppe Murolo, per due volte consigliere comunale a Tursi

in quota Alleanza Nazionale, l'anno scorso candidato alle comunali genovesi in quota lista civica di Marco Bucci, ricorda in un accorato post su Facebook il martirio del militante missino genovese Ugo Venturini, ucciso barbaramente dai comunisti ed autonomi a Brignole nel corso di un comizio di Giorgio Almirante: “Oggi (18 aprile) è l’anniversario del giorno in cui militanti di sinistra colpirono Ugo Venturini durante un pacifico comizio di Giorgio Almirante.
Ugo, dopo una struggente agonia, morirà il 1 maggio. 
Ogni anno in questo giorno passo a rendere omaggio alla targa nei giardini di Brignole che ricorda il suo martirio; in silenzio senza preannunciati comunicati stampa o comportamenti discutibili a favore per la gioia dei media.
Quest’anno la targa e parte dei giardini sono circondati da alte transenne e paratie per i lavori in corso, ma per me andava bene “salutarlo” anche da dieci metri di distanza attraverso le grate di una paratie.
Pero mi chiedo perché nessuno in consiglio comunale e nell’amministrazione di centro-destra che governa la nostra città abbia chiesto e concordato con la ditta appaltatrice di spostare almeno per oggi le paratie per 10 metri. 10 metri è la distanza che corre tra ricordo dei propri Eroi e l’oblio.
Eppure alcuni sono stati eletti anche grazie a quella FIAMMA sul simbolo del loro partito. FIAMMA e ideali per il quale Ugo perse la vita”.

ultimi articoli nelle categorie