Carlo Carpi, un genovese ad Imperia

Nuovo miracolo elettorale del giovane e rampante imprenditore genovese Carlo Carpi, classe

1983, un passato da portiere nelle giovanili del Genoa e poi nel Sestri Levante di Mario Arioni. Dopo aver tentato la scalata a Tursi (mancata solo per una manciata di firme all’ufficio anagrafe) e a quella del Municipio Centro Ovest, Carpi ci riprova nella lontana Imperia, nel regno degli Scajola, ma con il centrodestra lacerato da una guerra interna.

Carlo Carpi ha presentato la sua lista “Carlo Carpi – Insieme per Imperia” con la quale correrà alle elezioni amministrative del prossimo 10 giugno.
Trentacinquenne genovese, Carpi è l’ottavo candidato sindaco del capoluogo di provincia. Ventuno i candidati consiglieri, tutti residenti nel capoluogo ligure, tranne uno che è di Camogli, in provincia di Genova. Questo potrebbe essere un boomerang per Carpi,. Reduce dal buon risultato ottenuto a Sampierdarena, dove ha battuto tutte le vie ponentine, ma Carpi è molto presente anche nella lontana Imperia.

ultimi articoli nelle categorie