Fratelli d’Italia a Genova per il si’ Tav

Da sinistra a destra: Alberto Campanella, Massimo Spinaci e Sergio Antonino Gambino

A Genova Fratelli d’Italia scende in piazza per dire “Sì Tav” ed i cittadini manifestano il loro consenso

. Più di seicento le firme raccolte a sostegno delle grandi opere durante il presidio organizzato dal Circolo FdI Genova Tricolore nel centro di Genova. A coordinare l’iniziativa Sergio Gambino, consigliere comunale della destra, e Massimo Spinaci, vicepresidente del Circolo. Con loro i militanti del partito di Giorgia Meloni, “tutti a favore – dichiara Gambino - delle infrastrutture contro la politica della "decrescita felice" sostenuta dai 5 Stelle e, purtroppo, non sufficientemente osteggiata dalla Lega al governo”. A sostenere l’iniziativa il capogruppo di Fdi in Comune Alberto Campanella, diversi Consiglieri di Municipio, capitanati da Vincenzo Apicella della IV Media Val Bisagno, e Patrizia Altobelli, candidata per il centrodestra alle prossime elezioni al Comune di Sant’Olcese. Si è visto anche qualche leghista, convinto della bontà dell’iniziativa, che non a caso ha incontrato tanti consensi tra i genovesi. “A questo punto – afferma Spinaci – il nostro dovere è replicare la raccolta firme in ogni quartiere della città. Come scriviamo sui nostri manifesti: è l’unico modo per tutelare gli interessi del popolo italiano e di Genova in particolare. Senza infrastrutture il rischio per la nostra città è l’isolamento. Per questo ci siamo mobilitati e continueremo a farlo. I genovesi sono con noi”.

ultimi articoli nelle categorie