Giovanni Toti: io, liberale!

Ieri sera, in prima serata, il Governatore ligure Giovanni Toti è intervenuto

dai suoi studi di piazza De Ferrari nella trasmissione politica, "Piazza Pulita", in onda su “La Sette” e diretta dal “sinistroso” Corrado Formigli (ex braccio destro di Santoro su Rai Tre). Una puntata tutta incentrata, con il Ministro dei Trasporti Graziano Delrio in studio (del Pd) sui fatti di Macerata: la barbara uccisione di una giovane italiana fatta a pezzi da un tribale nigeriano (ma i media non si sono soffermati su di questo gesto atroce), la sparatoria di un folle estremista italiano su sei neri per vendicare la morte della giovane e gli scontri di ieri sera tra forzanovisti, estremisti di sinistra e forze dell’ordine. <Come ben sa Graziano, sono un appartenente alla vecchia scuola liberale, quindi sono contro tutti gli estremismi, che siano di destra o di sinistra – spiega Toti – ma nessuno ha discusso di quanto hanno fatto i centri sociali a Genova. Quattro giorni fa, qui, si è tenuta una manifestazione anti razzista. Ebbene, gli antifascisti hanno distrutto una banca in piazza Tommaseo, una agenzia immobiliare in corso Buenos Aires e, fatto ancora più grave, hanno aggredito ferendolo al capo un disabile in piazza della Vittoria perché aveva un tricolore in mano>.

ultimi articoli nelle categorie