Rixi spinge sulla flat tax

Il leghista Edoardo Rixi

La flat tax, ossia la tassa uguale per tutti, che da un lato profuma un po’ di comunismo. Cavallo di battaglia del capo

della Lega Matteo Salvini; così si chiama il “carroccio”, tolta la finale “Nord” per espandersi a macchia di leopardo fino al Sud, passando dalla Roma “ladrona degli anni novanta” agli indipendentisti sardi, ora alleati del partito fondato da Umberto Bossi. Ma è anche il punto di partenza dell’assessore regionale “padano” Edoardo Rixi, in questi giorni in tour a Genova in campagna elettorale che spiega su cosa punta, oltre che sul territorio: “Credo che non sia più una questione di destra e sinistra come negli ottanta o novanta, ma che sia più una questione di risolvere i problemi dei cittadini. Essere vicino ai commercianti, aver fatto iniziative per far tenere le saracinesche aperte. La val Bisagno e in particolare Molassana? Credo che bisogna fare di più per far rivivere una valle che è bellissima ma che manca di viabilità, di collegamenti. Dobbiamo far ripartire la città e alcune ricette che abbiamo messo in campo, dalla sicurezza alla Flat tax, penso siano fondamentali”.

ultimi articoli nelle categorie